Tag: protocollo analisi del rischio

Legionella in Parlamento

“Quali iniziative sono state intraprese dal Ministero della Salute per la corretta prevenzione ed il controllo della legionellosi?” Questa l’interrogazione di Paolo Siani (PD) in Commissione Affari Sociali alla Camera nel febbraio del 2019. Luca Coletto, sottosegretario alla Salute, in risposta annuncia l’imminente arrivo di nuove linee guida, assicurando che, alla luce delle nuove conoscenze […]

Leggi

Analisi e gestione del rischio legionellosi: come funziona?

La proliferazione del batterio Legionella negli impianti idrici dev’essere costantemente mantenuta sotto controllo. A supporto di ciò, le “linee guida per il controllo e la prevenzione della legionellosi” stabiliscono un’analisi periodica (in genere su base annuale) del rischio legionellosi. In particolare, la procedura deve essere attivata secondo specifiche modalità nelle seguenti strutture: strutture turistico-ricettive (hotel, […]

Leggi

Nuovo episodio di contagio da Legionella in Trentino: un fenomeno ancora sottovalutato

Otto albergatori di tre strutture alberghiere del Trentino-Alto-Agide, situate sull’altopiano della Paganella (nei comuni di Andalo e Molveno), sono stati denunciati alla Procura della Repubblica per omicidio colposo dai carabinieri del NAS di Trento. I fatti risalgono al febbraio scorso e la causa, a quanto emerge dal rapporto, sembra essere la mancata predisposizione di un […]

Leggi

Legionella: cos’è e come difendersi

La legionellosi è una malattia infettiva che colpisce l’apparato respiratorio ed è causata principalmente dal batterio Legionella pneumophila. I batteri del genere Legionella sono organismi ubiquitari e si trovano naturalmente sia in bacini idrici artificiali che naturali a temperature comprese tra 22 e 42°C. Come si contrae? La legionellosi viene normalmente contratta per via respiratoria […]

Leggi

Nuovo caso di Legionella pneumophila in Lombardia a Bresso

Se nel 2014 si registrarono 6 casi, di cui uno mortale, i numeri attuali delle persone colpite dalla Legionella pneumophila in Lombardia sembrano usciti da un bollettino di guerra: 46 persone contagiate, di cui 3 decedute, in un lasso temporale di circa due settimane! L’amministrazione comunale ha tempestivamente messo in atto le azioni preventive necessarie ed […]

Leggi

Nuovi casi di contagio e rischio legionellosi nelle piscine pubbliche

È dello scorso 9 gennaio la notifica di sequestro penale della piscina comunale “Felice Cascione” di Imperia da parte della Procura della Repubblica. L’inchiesta, svoltasi a seguito di alcuni esami condotti dall’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente Ligure (ARPAL), ha evidenziato un’elevata presenza del batterio Legionella pneumophila. Il valore registrato sembrerebbe essere maggiore di 250 […]

Leggi

I fattori che innescano la proliferazione del batterio Legionella

I casi di “infestazione” da Legionella pneumophila si verificano generalmente per mancanza di manutenzione dell’impianto idrico o aeraulico e solitamente colpiscono le strutture più obsolete e trascurate. I fattori che innescano la proliferazione batterica sono molteplici: Caratteristiche geometriche degli impianti: le giunture, i rami molto estesi di una rete ed i punti morti (serbatoi di […]

Leggi

Rischio legionellosi associato all’attività professionale

Il numero di categorie professionali potenzialmente esposte a rischio legionellosi è elevato, ma la frequenza di questa patologia nei luoghi di lavoro non può essere facilmente stimata in quanto non sono disponibili statistiche. Nonostante ciò il D. Lgs n. 81 dell’Aprile 2008, annovera nel suo titolo X il rischio derivante da Legionella pneumophila per esposizione […]

Leggi

Nuovi casi di Legionella pneumophila

Continua il bollettino di una guerra combattuta contro un nemico “oscuro” e aumentano i casi di Legionella pneumophila. Dopo i casi di Tirano, del carcere di Favignana, dell’ospedale di Chieti e delle piscine di San Marcellino a Firenze, ecco nuovi ed inquietanti casi di contagio. A metà agosto non ce l’ha fatta un pensionato di […]

Leggi

Quando e perché | Analisi del rischio da Legionella pneumophila

Nel mese di maggio del 2016 nel policlinico di Chieti muore una paziente ricoverata. Sempre a maggio ben due casi a Bolzano, dove dalle “indagini” risulta che il batterio è stato inalato tra le mura domestiche, poi a Firenze altri due casi appurati, la cui malattia è stata contratta da due utenti della piscina di […]

Leggi