Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione significa che accetti il loro uso.

Acqua da bere

Risparmia e vivi meglio con l'acqua da bere direttamente dal tuo lavandino

Anche se l’acqua distribuita dagli acquedotti è certamente potabile, ovvero idonea agli utilizzi alimentari, sempre più spesso ci si trova ad avere in casa acqua da bere di qualità sicuramente migliorabile (per non dire talvolta addirittura scadente).

Le lamentele sull'acqua generalmente riguardano sapori e odori sgradevoli, come ad esempio il cloro che viene utilizzato come disinfettante, o addirittura la presenza di sostanze nocive che seppur al di sotto della concentrazione che ne determina la potabilità, sarebbe auspicabile assumere il meno possibile, come nitrati, pesticidi o metalli pesanti. Possono poi capitare situazioni in cui si verificano infiltrazioni di sabbia e torbidità dovute a una rete di distribuzione vecchia o mal manutenuta.

E' proprio questo il motivo per cui si compra l'acqua in bottiglia o si opta per l'installazione di un purificatore.

Perchè scegliere un purificatore d'acqua?

  • Acqua da bere pura direttamente dal rubinetto di casa
  • Il miglior modo per preservare il sapore dei cibi in cucina
  • L'acqua sempre come tu la vuoi: naturale, frizzante, fresca e a temperatura ambiente
  • Basta trasportare pesanti pacchi di bottiglie
  • Risparmio economico garantito

I pregiudizi che inquinano la nostra mente

"L'acqua in bottiglia non è poi così cara"

FALSO! Il costo oscilla tra i 20 e gli 80 centesimi al litro, a cui bisognerebbe aggiungere il costo di smaltimento delle bottiglie. Un prezzo simile a quello della benzina, al netto delle tasse. L'acqua dell'acquedotto invece costa qualche centesimo al metro cubo (mille litri), ossia mille volte meno.

"L'acqua in bottiglia è più controllata"

FALSO! Per legge i controlli sull'acqua dell'acquedotto pubblico sono più frequenti e i parametri hanno valori più restrittivi. In più l'acqua in bottiglia dopo l' imbottigliamento non può essere più controllata, ma la qualità può peggiorare anche di molto se viene conservata alla luce e al caldo.

"E' più comodo"

FALSO! Far viaggiare camion da una parte all'altra del Paese è dispendioso oltre che inquinante, quando si potrebbe averla tranquillamente dal rubinetto di casa.

Dov'è il risparmio?

Consideriamo come modello una famiglia composta da 3 persone e con un consumo medio di 4 bottiglie d'acqua al giorno.

  • Costo medio di una confezione da 6 bottiglie: € 1,57
  • Consumo medio settimanale: 4 confezioni
  • Consumo medio mensile: 16 confezioni

Costo annuale per l'acquisto dell'acqua? € 300,00. Ti sembra molto?

Smetti di spendere, scegli il risparmio e la qualità!

Richiedi una consulenza con un nostro esperto Contattaci ora!